Dipartimento di Filosofia - Sezione Epistemologia

Conferenze di
Michael Dummett

(New College, Oxford)


22 ottobre 2001, ore 17,30

La natura e il futuro della filosofia



Incontro sul volume "la natura e il futuro della filosofia", tradotto da Eva Picardi e pubblicata dalla Casa Editrice "Il Melangolo";
Introdurranno i lavori Saranno inoltre presenti alle due conferenze: : Enrico Bellinelli (Venezia), Paola Cantý (Milano), Leonardo Botti (Bologna), Norma Colombero (Torino), Roberta Ferrario (Trento), Marcello Frixione (Salerno), Valerio Mieli (Roma), Enrico Moriconi (Pisa), Alfredo Paternoster (Vercelli), Eva Picardi (Bologna), Marco Santrambrogio (Parma), Viola Schiaffonati (Milano), Andrea Sereni (Bologna), Andea Vellombrini (Roma).

L'incontro di terrà nella sala discussioni del Banco di Sardegna, Piazza Fontane Marose n. 6 (palazzo Spinola dei Marmi)..




23 ottobre 2001, ore 11

Absolute and relative Truth

La conferenza si terrà presso la biblioteca del Dipartimento di Filosofia, via Balbi 4, 1° piano

Il testo italiano della conferenza sarà disponibile per gli interessati

Potete scaricare per uso personale il draft del testo in inglese e il draft del testo in italiano


 

CHI E' MICHAEL DUMMETT?

Michael Dummett è stato docente di Logica e Filosofia all'Università di Oxford ed è attualmente professore emerito al New College di Oxford. Dummett rappresenta una delle personalità filosofiche europee che hanno avuto maggior influenza sulla filosofia contemporanea. E' stato il primo a rivalutare la portata filosofia del pensiero del fondatore della logica moderna, Gottlob Frege; ha reimpostato la filosofia del linguaggio ed è stato al centro del dibattito sulla svolta linguistica e sulla definizione della filosofia analitica; ha riportato in vita la discussione filosofica su temi di metafisica e ontologia, reindirizzando in modo originale il dibattito filosofico su realismo e antirealismo; ha realizzato interessanti collegamenti tra filosofia e logica intuizionista, in rapporto al problema della definizione della verità ha proposto infine una teoria del significato incentrata sull'idea di giustificazione. Anche se i suoi settori principali di interesse sono la logica, la filosofia del linguaggio e la metafisica, Michael Dummett è famoso per il suo impegno in altri campi, dalla lotta antirazzista, alle procedure di voto, al tema della immigrazione, e a un suo curioso campo di ricerca: i giochi dei tarocchi, studiati non nell'aspetto magico, ma nello sviluppo storico e nei sistemi di gioco.

 

ALCUNI LIBRI DI M. DUMMETT TRADOTTI IN ITALIANO:

ALCUNI ARTICOLI DELLA STAMPA ITALIANA DI E SU DUMMETT:


 

Per ulteriori informazioni: Carlo Penco penco@ unige.it; tel.:

010-2099795.

Per altre iniziative della sezione epistemologia vedi pagina egli eventi di Epistemologia