Università degli Studi di Genova
Dipartimento di Filosofia e Dipartimento di Scienze Antropologiche
Sez. di Epistemologia e Sez. di Psicologia
Corso di Filosofia della Scienza - a. a. 2001/02 e Corso di Psicologia Cognitiva
Docenti: Luisa Montecucco (luisa@nous.unige.it)
e Giuseppe Spinelli ( spinelli@nous.unige.it )
 
 
 
 
 

Seminario di filosofia della percezione
 
 
 
 
 
 

PROGRAMMA


Giovedì 11 APRILE
ore 14.00, aula E
Fabrizio Bracco
fabribracco@libero.it

Fisico e fenomenico.


Si mette in luce la non corrispondenza puntuale tra mondo indagato dalla fisica (galileiana e atomica) e mondo ordinario, illustrando "illusioni" geometriche, cromatiche e dinamiche e spiegando in tal modo la legittimità di un approccio non riduzionista allo studio della percezione.

Bibliografia: G. Kanizsa Grammatica del vedere, 1980, Il Mulino, Bologna; P. Bozzi Fenomenologia sperimentale, 1989, Il Mulino, Bologna; M. Massironi Fenomenologia della percezione visiva, 1998, Il Mulino, Bologna.


vedi immagini proiettate al seminario (.pdf)

 


Giovedì 18 APRILE
ore 14.00, aula E
Alessandro Dell'Anna
dellanna@nous.unige.it


Giovedì 2 maggio
ore 14.00, aula E
Alessandro Dell'Anna
dellanna@nous.unige.it



                                                                        Teorie computazionali.
 

Esame del paradigma dominante in percettologia da Helmoltz a oggi, che in seguito allo sviluppo dei calcolatori ha assimilato fortemente la percezione all'algoritmo regolante il software cerebrale. Le teorie modulari della mente se ne servono allo scopo di chiarire il rapporto tra i vari processi cognitivi.

Bibliografia: D. Marr Vision, 1982, Freeman; J. Fodor La modularità della mente, 1983 (trad. it. 1988, Il Mulino); R. Jakendoff Coscienza e mente computazionale, 1987 (trad. it. 1990, Il Mulino); S. Palmer Vision Science, 1999, MIT.

vedi immagini proiettate al seminario (.pdf)
 
 
 


Giovedì 9 maggio
ore 14.00, aula E
Fabrizio Bracco
fabribracco@libero.it